Sfide con il marketing degli influencer

Al giorno d’oggi il cosiddetto Influencer Marketing sta concentrando su di sè tutte le attenzioni in termini di comunicazione online. Tuttavia, per avere successo bisogna stare attenti all'approccio da usare e prestare attenzione ad ogni dettaglio. I principali punti di conflitto riguardano i seguenti aspetti:

sfide influencer marketing

TROVARE

Prima di iniziare la ricerca, è molto importante definire il tipo di influencer di cui abbiamo bisogno, valutando non solo le celebrità, ma anche i micro-influencer e gli influencer di tutti i giorni (che hanno meno reach ma possono generare un impatto più potente a livello personale).

Trovare i giusti influencer per un'azione specifica è solitamente uno pilastri che determinerà il successo o il fallimento delle azioni di questo tipo. In primo luogo, bisogna concretare i nostri obiettivi al fine di cercare i giusti influencers, evitando di perdere tempo e fatica adattando poi una campagna per lavorare con un influencer specifico.

Come sottolinea Reachbird, a volte è frustrante trovare persone con un profilo adatto e scoprire in seguito che le loro aspettative economiche sono eccessive, che già lavorano con un prodotto della concorrenza o che sono semplicemente troppo occupati. La ricerca nei social network del marchio stesso invece, può essere un esercizio sorprendente con il quale è possibile evitare questo tipo di inconvenienti e trovare influencer che hanno già una relazione con la brand.

Altre fonti ben note sono poi le banche dati o le agenzie specializzate. Tuttavia, indipendentemente dalla fonte, non bisogna dimenticare chi si vuole raggiungere in realtà con la nostra azione. Può capitare infatti che l'influencer perfetto abbia un pubblico inadeguato, ragion per cui i follower di ogni candidato devono essere un altro fattore da tenere in considerazione durante la selezione.

CONVINCERE

Bisogna sapere che i consumatori in realtà sono già aperti a ricevere i messaggi delle brand e in molti casi li cercano attivamente. A loro piace essere informati, vogliono sapere di più rispetto ai loro amici e conoscere opinioni diverse, perché il consumatore odierno, alla fine, sta diventando un esperto. Quello che bisogna fare come brand è facilitare il loro percorso verso informazioni concrete e convincerli con una comunicazione creativa e autentica.

Per queste ragioni è di vitale importanza che il messaggio non passi inosservato nell’oceano di internet e che i contenuti offerti siano sufficentemente differenziati rispetto ad altre comunicazioni pubblicitarie che possono confondere il consumatore. Ciò si ottiene stabilendo una vera relazione tra il marchio e l'influencer con l’obiettivo di costruire contenuti basati su esperienze reali. In questo modo, il messaggio sarà veramente credibile, perchè non solo il consumatore ha testato il prodotto, ma lo apprezza e lo raccomanda sinceramente.

MISURARE

Misurare i risultati delle azioni di marketing con influencer è essenziale. Dimenticare questo passaggio è uno dei più grandi errori ,perché non è sufficiente vedere il messaggio pubblicato nei Social e i likes che aumentano. Misurare l'efficacia dell’influencer e del suo messaggio per calcolare il ROI e quantificare qual è il vero beneficio del rapporto, permette di prendere decisioni migliori in futuro, per cui è importante destinare una parte degli sforzi per definire quali sono i KPI da seguire durante e dopo l'azione.

 
Prossima pagina »